top of page
  • mattiadena97

Apo Whang-Od: come raggiungere la tatuatrice più anziana al mondo.

Se stai pianificando il tuo viaggio nelle Filippine, devi tenere conto della possibilità di farti tatuare, attraverso il millenario sistema Batok, dalla leggendaria tatuatrice di 106 anni.


Il villaggio di Buscalan, non è mai stato così ricercato e sognato come negli ultimi anni. A dire il vero, la sua popolarità è esplosa solamente negli ultimi 15 anni. Riviste famosissime come National Geographic (vol. 143 feb 1973) e Vogue (https://vogue.ph/magazine/apo-whang-od/) hanno infatti deciso di addentrarsi e di portare a galla l'eccezionale storia del mambabatok. A conseguenza di ciò, il villaggio è diventato molto accessibile e ricercato da turisti di tutto il mondo.


Apo Whang-Od che tatua con il millenario sistema del Batok
Apo Whang-Od che tatua con il millenario sistema del Batok. Foto di Beatrice Da Fre

Stai per viaggiare nelle Filippine e vuoi farti tatuare? Non sai come raggiungere il villaggio di Buscalan, quanto possa costare e soprattutto cosa tatuarti?

Continua a leggere che ci arriviamo insieme.


Il Barangay in questione, la più piccola municipalità delle Filippine, è locata nella Regione Amministrativa della Cordillera, in provincia di Kalinga, Luzon del nord. Anche se, prima di raggiungere il segnale "Welcome! Wang-Od Buscalan tattoo village", devi per forza affrontare un terribile e non adatto ai deboli di stomaco viaggio di 12 ore in bus, che da Manila ti porta nella regione appena citata.

Io mi sento di raccomandare almeno 5 giorni da dedicare al nord Luzon, in modo da superare il trauma del viaggio e godersi anche le altre attrazioni circostanti.



firma di Apo Whang-Od: i tre punti
firma di Apo Whang-Od: i tre punti

Innanzitutto dovete sapere che Apo Whang-Od tatua solamente la sua firma, tre piccoli puntini uno a fianco all'altro. Essi rappresentano le tre generazioni di mambabatok: lei stessa, e le sue due nipoti Grace e Elyang. Entrambe, ai più coraggiosi, performano tatuaggi desicamente più grandi e dolorosi. L'inchiostro utilizzato è una miscela di acqua e carbone che viene lavorato all'interno di una noce di cocco, impresso poi nella pelle attraverso una spina di pomelo attaccata ad un bastoncino.





Batok, Spina di Pomelo attaccata ad un bastoncino di bamboo
Batok, Spina di Pomelo attaccata ad un bastoncino di bamboo

Nel passato, i tatuaggi batok venivano fatti ai guerrieri che proteggevano il villaggio, e alle donne per augurare fertilità. Whang-Od comincia a tatuare appena raggiunti i 15 anni, quando suo padre decide di rompere la tradizione per cui solo agli uomini era ammesso diventare tatuatori e insegnarle quest'arte. Successivamente, a soli 25 anni muore l'amore della sua vita durante l'occupazione giapponese, e lei decide di non sposarsi più. Quindi non avendo diretti discendenti, affida i segreti dell'arte ed elegge come apprendiste le sue due nipoti, e cosi segna la fine di un' egemonia maschile.


Ho iniziato il mio viaggio a Manila, dove ho preso un bus notturno che in 12 ore mi ha portato a Sagada, un'incredibile città circondata da montagne e campi di riso. Consiglio vivamente di visitare le cascate Bomod-ok, le hanging coffins (celebri bare appese sulla parete di una montagna), e ovviamente il villaggio di Buscalan.

Il metodo più economico, ma più lento per raggiungere Apo Whang-Od è tramite le jeepneys che fanno avanti ed indietro ogni giorno tra Sagada e Buscalan, però, non mi sento di raccomandarle perchè essendo molto lente e non partendo prima delle 10 di mattina, vi trovereste a Buscalan non prima delle 13, quando nessuno sta più tatuando. L'anziana tatuatrice infatti preferisce lavorare al mattino presto, e sebbene sia molto accogliente, ha pur sempre 106 anni, ed accontentare tutte le decine e decine di turisti che ogni giorno arrivano nel villaggio, è un po' difficile. Quindi quando decide che è stanca e non se la sente più, la sessione viene dismessa e le persone che non sono riuscite a farsi tatuare hanno due opzioni: tornare indietro, oppure sperare in un letto libero nel villaggio e riprovare il giorno seguente.

Per questo raccomando di non essere li più tardi delle 7 di mattina.


cartello di entrata a Buscalan
cartello di entrata a Buscalan

Io ho noleggiato una macchina e un guidatore tramite l'ufficio del turismo di Sagada, e la mattina seguente sono partito alle 4.30.

Dopo due ore e mezza di strada ho raggiunto il segnale indicante che il momento di scendere dalla macchina ed iniziare ad camminare attraverso i campi di riso, era arrivato.

E' obbligatorio noleggiare una guida e firmare un documento di entrata.



Dopo un'ora e mezza sono stato accolto da Grace la quale mi ha offerto una tazza di caffè e spiegato l'avvenire: avrei dovuto aspettare il mio turno, essendoci già tre gruppi di turisti tra cui uno li dal giorno precedente. L'attesa è durata circa due ore durante le quali Whang-Od non si è mai alzata dal terreno, dove era seduta a gambe incrociate. E poi finalmente è arrivato il mio turno.

Ma, quanto ho pagato? Ed è stato doloroso?


Apo Whang-Od mentre tatua
Apo Whang-Od mentre tatua. Foto di Beatrice Da Fre

Appena l'ho conosciuta mi sono meravigliato di quanto giovane sembrasse, decisamente impossibile darle 106 anni. Sebbene abbia lavorato per tutta la sua vita nei campi di riso, ha dimostrato flessibilità, agilità e vitalità. Mi ha fatto commuovere il suo comportamento con i clienti, ha sempre sorriso e non si è mai lamentata, sebbene ci fossero più di 40 persone che aspettavano il loro momento.


Quanto ho speso?

Il tatuaggio in se non è costoso, solamente 100 PHP (1.6 Euro) per l'equipaggiamento (bastoncino e spina) e 300 PHP (5 Euro) per il tatuaggio. Il noleggio della macchina, invece, 7000 PHP (115 Euro) e 1000 PHP (17 Euro) per la guida. Fortunatamente il costo di macchina e guida è stato diviso con altri 4 ragazzi che ho conosciuto a Sagada. In totale quindi ho speso 33 Euro.


E no, se ve lo state chiedendo, non è stato doloroso, almeno non come altri tatuaggi che ho fatto. Il problema però è che dopo una settimana ha fatto infezione e ci ha messo un mese a guarire. Sulla base di ciò, mi sento di consigliare espressamente disinfettanti da spruzzare prima e dopo il tatuaggio.


Se avete domande e curiosità sentitevi liberi di contattarmi tramite Instagram.


Apo Whang-Od nella copertina di Vogue
Apo Whang-Od nella copertina di Vogue






Comments


bottom of page