top of page
  • mattiadena97

Come arrivare da Singapore alla Thailandia in 20 giorni. Itinerario e consigli.

Il viaggio da Singapore alla Thailandia è un'esplosione di colori, profumi e cultura. Vi ritroverete ad attraversare enormi megalopoli, colline rivestite di tè e verdi foreste pluviali notando pian piano un cambiamento nel credo religioso dall'Islam al Buddhismo.


Cameron Highlands, Malaysia
Cameron Highlands, Malesia

Una storia di: 

Giovanni Lodato nasce in Italia nel 1996. Dopo 6 lunghi anni in fabbrica ha deciso di mollare tutto e partire a scoprire il mondo. La sua destinazione sogno è sempre stata l'Australia e quindi biglietto alla mano è partito. Ora, dopo un anno incredibile nello stato-continente, sta esplorando il Sud- Est Asiatico ed è qui per raccontarci la sua avventura. E' vero, è partito da solo, ma durante questi viaggi ha conosciuto molti amici e lo stesso vale per il viaggio che sta per raccontarci. Giulia, Asa e William si sono uniti alla banda tra Singapore e Kuala Lumpur. Ovviamente il viaggio che segue non è stato programmato in anticipo, ma vissuto e deciso al momento. Giovanni ci racconta come ci si sente a viaggiare senza mete e piani fissi con chi si conosce lungo il cammino: liberi e spensierati.  Se volete saperne di più delle sue avventure, date un occhio alla sua pagina Instagram @giovannilodato.





LA STORIA


Itinerario da Singapore alla Thailandia
Itinerario da Singapore alla Thailandia

L'itinerario he Giovanni ci racconta oggi comprende prima la tratta Singapore-Malacca, seguita dalla capitale Kuala Lumpur. Due città imperdibili e cuori pulsanti della Malesia. Le tappe successive sono state la giungla tropicale del parco nazionale Taman Negara e le Highlands di Cameron, dove lussureggianti piantagioni tè ricoprono tutte le colline circostanti. Seguono Ipoh, la coloratissima George Town e Langkawi, prima di approdare in Thailandia.


Come raggiungere la MALESIA🇲🇾 da SINGAPORE🇸🇬


Il modo più economico per raggiungere la Malaysia è tramite 12go Asia o Redbus, due compagnie di bus presenti il tutto il continente. In 6 ore, attraversano il confine e le sterminate piantagioni di palme che precedono Malacca, prima fermata. Il viaggio va prenotato qualche giorno in anticipo e costa circa 30-40 dollari di Singapore.

Per i cittadini Italiani non è necessario fare domanda per il visto, che si ottiene gratuitamente per 30 giorni alla dogana. Comunque, controllate il sito della Farnesina per sicurezza. Non servono nemmeno vaccini specifici, di nuovo per sicurezza però contattate il vostro medico di fiducia e spiegategli il viaggio.


MALESIA🇲🇾

Moneta e denaro

La moneta è il Ringgit Malese. Di solito le banche mettono tasse sul prelievo, a meno che non abbiate carte online come Wise o Revolut. Selezionate l'opzione "senza conversione" al momento del prelievo.

Come in tutta l'Asia il cash è il re, quindi tenetevene sempre abbastanza con voi.

Come spostarsi

SIM e internet

Sicurezza

Cibo

Frasi utili


L'ITINERARIO:


MALACCA (3 notti)

Come prima tappa malese, Malacca è un ottimo stop per apprezzare il cibo e la cultura di questo paese. Infatti, a Malacca coesistono diversi siti religiosi: moschee, tempi indù, chiese cristiane e templi buddhisti.




Dove alloggiare: 

Giovanni ha alloggiato al Vspace, una guest-house moderna che offre la possibilità di dormire in capsule ad un prezzo economico: 104 RM (21 Euro) per 3 notti.

L'ostello, che si affaccia sul fiume, è anche un cafè ed offre degli ottimi waffle al cioccolato con vaniglia.



Non distante, su Jonker st, Voyage home&guesthouse è stato testato da un amico di giovanni, Will. E' un ostello molto alla mano con un mood rilassato C'è un'ampia stanza comune per suonare strumenti o fare giochi da tavolo. La chicca è una terrazza da dove si ha una vista perfetta sul tramonto. Un'altro posto approvato, è il The Three Little Birds. Di solito, il prezzo per una notte è di 25RM ed è consigliabile prenotare almeno due giorni in anticipo.


Nightlife: 

Anche se non è decisamente una città per fare festa, ci sono molti locali lungo il fiume principale dove bere qualcosa.


Dove mangiare:

Lungo Jonker street, durate i weekend, si trovano molti negozietti dove lo street food non costa molto. Il negozio principale di Malacca lungo la via, vende di tutto. Mentre se capitate durante la settimana tranquilli che non morite di fame. Esiste un altro mercato lungo Makan avenue aperto sempre.


Jonker walk street food malacca

Mentre se volete andare in un ristorante Giovanni consiglia il Locahouz oppure Heritage Flavours dove mangerete nel primo circondati da piante e nel secondo al di sotto di ombrelli colorati.



KUALA LUMPUR (3 notti)

Kuala Lumpur è la capitale della Malesia ed è anche la più popolata del Paese. Essendo una grande città è molto trafficata, affollata e caotica. D'altro canto, è una città estremamente multiculturale e multietnica ed enfatizza il mix di popoli che coesistono la Malesia. Una cosa che è possibile notare girando per la città è che purtroppo non è ben connessa tramite i mezzi pubblici. Con i treni è spesso necessario cambiare più volte per raggiungere la destinazione. Gli autobus sono spesso in ritardo se non addirittura cancellati ed è necessario pagare in contanti o utilizzando la carta touch'N'Go acquistabile nelle stazioni principali.


Cosa vedere

Le Petronas Twin Towers sono il simbolo della città e l'attrazione principale. È possibile anche andare all'interno e salire la cima da cui ammirare la città dall'alto. Durante la notte le torri brillano luminose nella città ed ogni sera uno spettacolo di luci d'acqua avviene sotto le due torri: da non perdere.


Petronas twin towers, Kuala Lumpur
Petronas twin towers, Kuala Lumpur

Sempre alla loro base, è presente un grande centro commerciale a più piani dove è possibiletrovare cibo a buon prezzo. Vi troverete tra mille ristoranti indecisi su cosa mangiare, una buona scelta può essere il ristorante Chill pan mee. Tra i deliziosi piatti a buon prezzo che offre, l'homemade pan mee dry è molto consigliato.



I mercatini di Petaling street sono probabilmente i più grandi e caotici della città. Preparatevi ad essere sommersi da commercianti che vi proporranno la loro merce. Situato nel distretto cinese della città, Chinatown, offre una vasta scelta di souvenir e vestiti. Lo street food è principalmente attorno ai mercatini ma non all' interno.


Le Batu Caves sono situate a soli 30 minuti dalla città. Facilmente raggiungibili con il treno, sono un complesso di grotte sacre e templi di cui ogni turista desidera di avere uno scatto. Infatti, sono spesso molto affollate. Durante il giorno è quindi consigliabile arrivare prima delle 9 di mattina.

La statua d'oro di Murugan è il centro del sito, ma ci sono comunque molti templi indù che meritano di essere visitati.


Batu caves, Kuala Lumpur
Batu caves, Kuala Lumpur

Nightlife

Changkat Bukit Bintang è dove puoi trovare la principale vita notturna di Kuala Lumpur. Un altro buon posto è The Hive Trec dove sono presenti bar più alla moda, ovviamente a prezzi occidentali.

Il Manor by Mingle, una catena di ostelli, propone ogni martedì il Bar crawl per i suoi ospiti: pagando una tariffa di 10 RM potrete fare un giro in alcuni bar della città dove la prima consumazione è gratis. Si inizia alle 20:00. Ad ogni modo, una visita in uno degli ostelli Three Mingle: Chinatown mingle, High Street mingle e appunto Manor è molto raccomandata.


TAMAN NEGARA (2 notti)

L'avventura è iniziata con un bus da KL (intorno ai 95RM) prenotato tramite RedBus qualche giorno in anticipo. Da tenere a mente che c'è solo un bus al giorno diretto verso Taman Negara. Stessa cosa per la via del ritorno.

Alla stazione di Kuala Trembling (dove il bus vi lascerà) sarà possibile visionare e prenotare i tour e le attività da svolgere durante la permanenza a Taman Negara. Ovviamente, è possibile prenotare anche il bus per dirigersi verso la prossima destinazione.


Cosa fare:

Una buona ed economica raccomandazione, in quanto gratis, è la canopy walk. Bisogna però tenere a mente che chiude ogni giorno alle 15 mentre è chiusa tutto il giorno di venerdì.

Una delle migliori attività per Giovanni è stata sicuramente 2D1N : un tour di gruppo che, con una guida locale prevede di spendere 2 giorni e 1 notte nella giungla, dormendo in una caverna.


2D1N tour, Taman Negara
2D1N tour, Taman Negara

I migliori consigli: c'è la possibilità di noleggiare uno zaino se preferisci non usare il tuo (può bagnarsi e sporcarsi). E' possibile lasciare le valigie e zaini nell'ufficio del tour operator (soluzione più economica) oppure pagare la notte in ostello per tenere tutte le vostre cose lì in attesa del vostro ritorno (soluzione più costosa). Vengono forniti cibo, un materassino, sacco a pelo e acqua, ma puoi portare il tuo se ti senti più a tuo agio.

Il tour operator ha adottato una politica davvero interessante e rispettosa dell'ambiente: i vestiti, le scarpe, il cibo e le borse di plastica portate sono stati contati e annotati. Alla fine del tour, se torni con meno roba, ti verrà data una multa.

Il cibo è stato dato prima dell' inizio del tour e la guida, Tam, ha cucinato i pasti aiutato dai partecipanti. È stato un' ottimo momento per conversarci, condividere storie ed esperienze, ed avere una visione più ampia di come è realmente la vita in Malesia. Durante questi due giorni si esplorano grotte, villaggi e si impara molto sulla fauna selvatica.


2D1N tour taman negara

Preparati ad essere completamente bagnato ed a camminare nel fango per 15h suddivise in 2 giorni. Il sentiero che viene percorso non è particolarmente difficile però il caldo, il fango, la pioggia, i fiumi e alcuni passaggi sui tronchi possono renderlo tortuoso.



Probabilmente le tue scarpe ne risentiranno ma non ti preoccupare, nel paesino è presente una lavanderia dove è possibile lavorare i vestiti e le scarpe.

Comunque preparati a vivere un'esperienza indimenticabile!



2D1N tour, Taman Negara
2D1N tour, Taman Negara

Giovanni ha partecipato a questo tour a gennaio, che è solitamente la stagione delle piogge e dei monsoni. Si è sentito particolarmente fortunato perché durante il tour hanno avuto due giorni di sole mentre i giorni precedenti erano stati caratterizzati da lunghe piogge. Questo spiega anche la presenza di fango durante il tour.

Sono anche offerti altri tour come il 3D1N nella giungla, oppure attività di un giorno ad esempio il giro in barca sul fiume o visitare villaggi nomadi (che di norma sono inclusi nel 2D1N.)


Alcune informazioni utili riguardanti il parco nazionale:

Ci sono molti ristoranti lungo il fiume o in paese. Alcuni aperti solo per pranzo e cena, altri anche a colazione.

Se desideri raggiungere l'altra sponda del fiume è necessario pagare 1RM ogni attraversata.

In più, prima di entrare nel parco nazionale è necessario pagare 6 RM per l'uso della macchina fotografica + pass. È da pagare una sola volta quindi ricordati di non perdere il biglietto.



CAMERON HIGHLANDS (1 notte)

Situati a nord di Kuala Lumpur, questi altipiani sono la destinazione ricercata dai locali per sfuggire alle temperature opprimenti della città, mentre dai turisti per gustare un'ottima tazza di tè proveniente dalle piantagioni situate nella zona. Giovanni le ha raggiunte tramite un bus diretto dal parco nazionale di Taman Negara.



Dove alloggiare

Il posto testato ed approvato è Alora guest house, che inoltre offriva la possibilità di noleggiare scooter.


Cosa fare

Le piantagioni non sono solo un posto per scattare ottime foto, ma anche per rilassarsi e degustare le diverse varietà di tè. Le più famose sono Cameron valley e Bharat tea plantations. Il posto migliore per le foto è Cameron Valley, mentre per le degustazioni è Boh Sungai Palas tea.

E' anche possibile fare qualche camminata attraverso le piantagioni: old trail 10 vi porterà alla vetta della collina. L'alba è particolarmente raccomandata da li.

Esiste anche una farm di fragole: Big Red Strawberry che offre la possibilità di raccogliere la frutta da se.


Dove mangiare

Dopo che vi siete svegliati, raggiungete la Cameron valley tea room 2 per un' ottima colazione. Mentre durante il giorno il ristorante indiano Singh chapati è stato approvato.


IPOH (2 notti)

IPOH è la città più importante nelle vicinanze delle Cameron Highlands, se arrivate direttamente da Kuala è molto probabile che sia lo stop che precede le highlands. Da quest'ultime invece, è raggiungibile con un bus prenotabile online.


Cosa fare

Fare una visita al tempio Kek lok tong situato dentro una caverna (chiude il pomeriggio).

Fate una passeggiata a Mirror Lake, Cermin lake o mirror lake 2. E' possibile fare un giro in barca all'interno di una caverna o sul lago 2 al costo di 25RM. Se dovete scegliere, andate per il lago.



Ad Ipoh sono particolarmente famosi i murales di Ernest Zacharevic. dipinti con l'aiuto del Old Town Coffee. In seguito a questa visita, numerosi artisti si sono recati ad Ipoh per a loro volta imprimere nei muri la loro arte.


Dove mangiare

Altrettanto famosi sono i mercati notturni di Ipoh. Sono situati nella città sopraelevata e raggiungibili tramite taxi o Grab.


Murales di Ernest Zacharevic, ipoh
Murales di Ernest Zacharevic, ipoh

GEORGE TOWN (3 notti)

George Town è l'esempio lampante che le diverse culture possono coesistere armoniosamente. Giovanni è arrivato in città durante il Thaipusam festival, un'evento di grande importanza per la religione indù.

George town è anche una meta molto turistica quindi i prezzi e l'offerta di attività sono più alti.

Ipoh è molto collegata con Butterworth, da dove si può prendere il traghetto. Si possono comprare i biglietti direttamente li al costo di 8 RM. Il festival in questione però ha reso il biglietto di andata gratuito.


George Town da Penang Hill
George Town da Penang Hill

Cosa fare

Fate una passeggiata lungo il Chew jetty, dove negozi, prevalentemente cinesi adornano i lati del molo.


Chew Jetty, George Town
Chew Jetty, George Town

Oltre ad ammirare la street art di George Town, esiste anche una collina che domina la città, dalla quale i tramonti e le albe sono spettacolari. E' raggiungibile tramite camminata o una funivia (30RM). La camminata non è impossibile ma molto impegnativa, essendo ripida. Quindi se volete raggiungere la vetta per l'alba, è consigliato svegliarvi almeno 2/2.5 orette prima.

La funivia e il sentiero partono entrambi dallo stesso punto e si raggiungono con un bus dal centro cittadino (2RM). Se invece optate per la funivia, contate di svegliarvi almeno 1 ora e mezza prima dell' alba. Li vicino è situato anche il Kek lok temple, che merita una visita.


Un' altro posto che vale una visita è il parco nazionale Penang. L'entrata costa 50 RM e si possono raggiungere sia tramite camminate che barca, molte spiaggie isolate. Purtroppo è poco curato e pieno di rifiuti portati dal mare. Giovanni ha raggiunto Monkey beach tramite barca in quanto il prezzo di 100 RM è stato diviso con i suoi amici. Si può raggiungere anche un faro ma chiude alle 3 di pomeriggio.

Per vedere il tramonto Bora Bora beach restaurant (che fa anche happy hour) è un'ottimo posto.


L' highlight di george Town è stato sicuramente il Thaipusam festival: una celebrazione indù aperta a tutte le religioni. Avviene alla fine di Gennaio durante la prima luna piena nel calendario Tamil. Le persone offrono doni alle divinità in cambio di fortuna. In più, noci di cocco vengono distrutte al suolo in segno di abbandono del proprio ego ai piedi di Dio: più noci spaccate, più vengono purificati.


Rottura noci di cocco per il thaipusam festival
Rottura noci di cocco per il thaipusam festival

LANGKAWI (3 notti)

Langkawi, che è l' ultima isola malese nello stretto di Malacca, può essere raggiunta da George Town tramite aereo o traghetto. La prima opzione è la più veloce ma ovviamente anche più costosa. Tuttavia, a seconda della stagione, potresti non trovare un traghetto disponibile.

Giovanni, ha scelto la combinazione più economica: traghetto, treno e traghetto come segue:

Dal molo di Butterworth, prendere il treno per Alor Setar, che ha la durata di circa 1 ora e 30. Da lì è necessario chiamare un taxi o grab per arrivare a Kuala Kedah. Per i non residenti solitamente c'è un solo traghetto alle 13:30 che in 2 ore vi porterà sull'isola.

Una volta li, un ottimo consiglio è quello di noleggiare uno scooter, poiché senza di esso è molto difficile muoversi. Un buon prezzo per un giorno di noleggio dovrebbe aggirarsi sui 25-35 RM.


Dove alloggiare

I quattro amici hanno prenotato un motel/guest house al loro arrivo: Mazza Nur Motel (85RM a notte per quattro persone). Tuttavia si consiglia di prenotare con 2 o 3 giorni di anticipo durante l'alta stagione. Nel posto noleggiano anche scooter.


Cosa fare

Le principali attività e luoghi da visitare nell' isola sono:

  • Sandy skull beach, una bella spiaggia dove prendersi un meritato relax.

  • La cascata di Temurun è un luogo rinfrescante, soprattutto nelle giornate calde. Durante la stagione dei monsoni può essere molto suggestivo per l'elevato volume d'acqua.

  • La spiaggia di Tanjung Rhu è un altro ottimo posto per rilassarsi ma anche per noleggiare un kayak e ammirare le piccole spiagge e rocce presenti di fronte alla spiaggia.

  • Ci sono due punti di osservazione e picchi principali a Langkawi. Il primo, dove è presente lo skybridge e la funivia (88 RM), è facilmente raggiungibile. Se il tuo interesse invece e l' escursionismo è consigliata la montagna Chinchang. La camminata parte proprio accanto allo skybridge ed è gratuita. L'escursione è piuttosto dura e ripida ma la vista dall' alto vale assolutamente la fatica. Da tenere presente che anche se ad un certo punto leggerai un cartello che ti dice di tornare indietro, devi comunque procedere dritto. Il tempo di percorrenza è di circa 3/3,50h totali. Ma non preoccuparti! Puoi rinfrescarti con un bagno nella cascata al ritorno.


Se restate più notti, c'è la possibilità di noleggiare un jet sky o un giro in barca fino a Eagle Point dove è possibile ammirare le aquile, simbolo dell'isola. Oppure prenotate un bungalow al centro dell’isola, ad esempio Kawah Padi dove poter passare qualche giorno tra la tranquillità della natura.

Dopo l'escursione puoi rilassarti con un favoloso tramonto sulla spiaggia di Cenang.


Tramonto dalla spiaggia Cenang
Tramonto dalla spiaggia Cenang

Dove mangiare

Un consiglio è quello di visitare i mercatini notturni. Li è possibile trovare buon cibo a basso prezzo. Una loro caratteristica è che cambiano ogni giorno posizione. Quindi dai un' occhiata qui per sapere esattamente dove trovarli.

Comunque per i ristoranti e il cibo in generale, i prezzi locali vanno dai 7 ai 12 RM per un piatto principale. Bevande da 2 a 4 come tè, da 5 a 7 come succo.


Come raggiungere la THAILANDIA🇹🇭 dalla MALESIA🇲🇾


Da Langkawi hanno deciso di dirigersi verso Koh Lipe, che è l'isola thailandese più vicina e facilmente raggiungibile. Prenotare un traghetto online oppure al porto.

Un buon suggerimento è quello di verificare i requisiti necessari per il visto in Thailandia in base al vostro paese di origine.. Loro hanno semplicemente compilato il visto prima dell' arrivo.


Per ora è tutto ma le avventure continueranno!


Comentarios


bottom of page